Translate

domenica 7 giugno 2015

Tocqueville. In una società libera l' individuo non è solo.




Su Il Sole 24 Ore del 16 maggio 2015 Fabrizio Forquet  ci ha richiamati alla realtà:

"Ma non è certo solo un problema di pensioni. Dopo anni di Pil in continua ascesa, l’Italia negli anni 70 si è potuta dare il servizio sanitario pubblico più universale dell’Occidente. Un fiore all’occhiello (per molti versi, non tutti) del nostro welfare. Ma non più sostenibile nella sua universalità con il saldo di entrate e uscite che il settore pubblico oggi si ritrova. A meno di non affossare definitivamente il sistema produttivo con un livello di tassazione inaccettabile. Il nuovo contesto economico, evidentemente, impone anche qui di superare la teoria dei diritti intoccabili e di avviare una serena discussione sulla riduzione del perimetro dello Stato, aprendo a forme di copertura assicurativa per le fasce di reddito più elevate".

Per ridurre le tasse occorre ridurre la spesa pubblica. Per diminuire adeguatamente la spesa pubblica bisogna tornare alla Costituzione, applicando anche a tale spesa il principio di progressività.  E' dunque necessario ridisegnare il perimetro dello stato, lasciando alla maggior parte dei cittadini la responsabilità della propria salute, della educazione dei giovani, di un reddito sufficiente in caso di malattia e vecchiaia.
Ma in una società libera gli individui educati alla libertà non sono atomi sciolti da ogni relazione. Tocqueville, uno dei grandi precursori del liberalismo contemporaneo, ha scritto:

"...presso i popoli democratici tutti i cittadini sono indipendenti e deboli, non possono quasi nulla da soli e nessuno di loro può obbligare gli altri a prestargli aiuto. Quindi, se non imparano ad aiutarsi liberamente, cadono tutti nell' impotenza".

"Presso i popoli democratici sono le associazioni che devono tenere il posto delle forze individuali fatte sparire dall' eguaglianza delle condizioni".

"Fra le leggi che reggono le società umane, ve ne è una che appare più chiara e precisa di tutte le altre:  perchè gli uomini restino civili o lo divengano, bisogna che l' arte di associarsi si sviluppi e si perfezioni presso di loro nello stesso rapporto con cui si accresce l' eguaglianza delle condizioni". (Alexis DE TOCQUEVILLE, La democrazia in America, Libro Terzo, Parte Seconda, Capitolo 5).

Anche nel delicato settore oggi lasciato al welfare associazioni, comitati e cooperative consentono agli individui di conseguire risultati altrimenti irraggiungibili.

Visite